sogno
Parole scelte

La parola della settimana: SOGNO

Qui a Idee Folli siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i sogni

e dal Sogno ripartiamo oggi, quello con la S maiuscola esplorato da Eraclito fino a Freud. Dopo l’escursione storico-interpretativa di Roberto Baccarini passiamo al cinema, e all’articolo di Marco Siliquini che ci propone: “Un sogno per domani“, ottimismo a fiumi per un film che non vi spoilero neanche morto.

Ma prima del cinema esistevano i sogni? Sì, come dimostra la Madame Bovary di Flaubert e della nostra Giulia Simonetti, che rilegge le aspettative di Emma e le sue disillusioni.

Infine arriva una nuova Top 10 da Chiara Mazzamauro, sempre ambientata a New York, la città dove nessun sogno è troppo grande. Vero, signor Sinatra?

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.